Come organizzare un soggiorno classico

Sebbene ci siano molti modi diversi per organizzare il tuo soggiorno, gli arrangiamenti classici continuano ad essere tra i preferiti. Gli arrangiamenti classici sono naturali per i soggiorni in stile tradizionale. Tuttavia, anche se il tuo salotto è progettato con uno stile più contemporaneo, ci sono ancora elementi classici che possono funzionare bene. Se vuoi aggiungere la bellezza classica al tuo salotto, ecco alcuni suggerimenti per la disposizione che possono aiutarti.

L’equilibrio è la chiave

Quando si organizza un soggiorno classico, l’equilibrio è uno dei fattori più importanti da tenere a mente. I mobili, gli accessori e le opere d’arte avranno un aspetto migliore se li mantieni in equilibrio. Quando si organizzano i mobili, ciò significa che è necessario disporre i pezzi in modo che entrambi i lati della stanza abbiano lo stesso numero di pezzi. Tuttavia, a volte un buon equilibrio determinerà che un pezzo più grande dovrebbe essere compensato da due pezzi più piccoli.

È inoltre possibile migliorare l’aspetto equilibrato della stanza centrando i mobili contro il muro o in base alla posizione della finestra. Anche i mobili più piccoli devono essere bilanciati, ad esempio posizionando un tavolo su ciascuna estremità del divano. Il tavolino da caffè deve essere centrato di fronte al divano o al divano, e le librerie o le scaffalature devono essere posizionate in modo visivamente equilibrato. I cuscini di tiro avranno un aspetto migliore se utilizzati in numeri pari, come posizionare uno o due cuscini a ciascuna estremità del divano. Anche l’arte da parete avrà il suo aspetto migliore quando è centrata, come appendere un’immagine sul divano o un candelabro su entrambi i lati del camino o della porta. L’equilibrio visivo dovrebbe anche essere preso in considerazione quando si scelgono i trattamenti della finestra. Sono questi piccoli tocchi equilibrati che daranno alla stanza il suo aspetto generale tradizionale e classico.

Accordi di pianta classici

Anche se puoi certamente sistemare i tuoi mobili in modo equilibrato, ci sono alcune planimetrie e disposizioni che vengono comunemente utilizzate. Centrare il divano sulla parete più lunga o davanti a una grande finestra può aggiungere un tocco classico. Se si dispone di un televisore nella stanza, è consuetudine posizionarlo di fronte al divano per consentire una facile visione. Una disposizione dei mobili a forma di L viene spesso utilizzata in piccoli salotti, mettendo il divano e una o due sedie in stretta vicinanza. Per i grandi soggiorni, potresti voler creare più di un’area di conversazione. Tuttavia, nel fare ciò, dovresti continuare a tenere a mente l’equilibrio.

Le planimetrie del soggiorno classico sono generalmente progettate in modo tale che il percorso principale attraverso la stanza non attraversi direttamente l’area di conversazione principale. Ad esempio, non vorrai posizionare un divano e una sedia sui lati opposti della porta d’ingresso. Invece, crea la tua area di conversazione nell’angolo opposto della stanza. Se crei più di un’area di conversazione, assicurati che il percorso principale tagli tra queste due aree anziché direttamente attraverso una di esse.

Author: admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *